Travel Passion

Grenada L’isola delle Spezie

By

Annabruna Di Iorio

Ci troviamo nell’America Centrale, dove immerse nel mar dei Caraibi, sono presenti piccole isole ravvicinate ed in fila tra loro che formano un piccolo arco al nord del Venezuela. Ci fermiamo a Grenada soprannominata “l’isola delle spezie” perché qui abbondano piantagioni di cacao, zenzero, cannella e noce moscata, di cui Grenada è il maggior produttore al mondo.

L’entroterra dell’isola  è impervio e montagnoso. Le vette sono di origine vulcanica ed i pendii sono ricoperti da foreste pluviali intervallate da grandi corsi d’acqua come il Grand Etang Lake e numerose cascate, la più grande delle quali è quella di Annandale. Le abitazioni della capitale Saint George’s sono veramente caratteristiche, con i loro svariati colori.

Ma se ciò che affiora in superficie rappresenta un unicum nel suo genere, ancora più caratteristico è ciò che Grenada nasconde sott’acqua, dove è esplorabile il “Molinere Underwater Sculpture Park”, una collezione di arte contemporanea che non ha eguali al mondo. Insinuarsi tra statue in cemento armato che rappresentano natura morta e figure umane poste sott’acqua non solo per creare un museo sottomarino, ma anche per favorire la ripopolazione della flora e fauna tipiche di queste splendide acque, è una sensazione indescrivibile. Oltre alle bellezze che la natura locale ci offre, è emozionante anche l’esperienza umana del viaggio.

Attraverso escursioni indimenticabili si ha la possibilità di conoscere i segreti, che fanno di Grenada l’isola delle Spezie. Per conoscere al meglio la loro lavorazione e l’isola abbiamo scelto il tour “Grenada in a Nutshell”, organizzato dal tour operator Island Routes. In questo modo si possono visitare le aziende che trattano la noce moscata dove le donne del posto lavorano pazientemente a mano o, quelle produttrici di cacao in cui attraverso passaggi fondamentali si arriva alla produzione del cioccolato speziato. Un’esperienza davvero affascinante che permette di conoscere queste tradizionali e particolarissime realtà.

Non può certo mancare la visita all’antica distilleria organica di Rhum da canna da zucchero. Infine dalla splendida spiaggia di Pink Gin Beach si resta attoniti nell’osservare gli ineguagliabili tramonti dai classici colori caraibici che toccano tutte le sfumature del rosso, arancio e rosa e che fanno di Grenada un’isola la cui traccia resterà indelebile nella memoria di ogni visitatore.

Inoltre vi consiglio di leggere...